Walk-In, il Risveglio e l’Autorizzazione 

Walk-In, il Risveglio e l’Autorizzazione 

Per un Walk-in non si può parlare di risveglio, perché un Walk-In è uno spirito di una dimensione superiore che entra in un corpo umano facendo uscire l’anima -o spirito-, proprietaria di quel corpo, prendendone il posto. Ciò accade solo dopo l'”autorizzazione“. Per cui non si può parlare di risveglio.

Come è vero che un’anima, dopo la morte, non può regredire ad uno stadio evolutivo inferiore, non sarebbe possibile, per uno spirito, tornare a camminare nel mondo materiale con un involucro fisico; per questo motivo, si deve stipulare un accordo con uno spirito in possesso di un “veicolo”. Dopo l’autorizzazione da parte dello spirito umano, quest’ultimo lascia il proprio corpo all’entità superiore, ora Walk-In, senza trascinare con sé debiti Karmici: non è più costretto a vivere e rivivere in involucri fisici.

Il Walk-In è consapevole che, una volta entrato nel veicolo terrestre, dovrà farsi carico dei debiti Karmici del precedente proprietario di quel corpo. Sapendo, e sperando, che la sua conoscenza superiore sia sufficiente per annullarlo, e non rimanere invischiato nel ciclo morte/rimascita.

Tutto ciò, per evitare allo spirito superiore il rito tradizionale della nascita e della crescita, lo sviluppo psico-fisico e di tutto ciò che serve per creare un umano abbastanza consapevole. Tempo che, il neo Walk-In, a volte non ha.

Non accade in un momento comune: l’accettazione deve avvenire durante un trauma o un coma da parte dell’umano. Solo in questo caso l’entità superiore può richiedere lo scambio.

Tale patto può disorientare l’anima, anche se superiore, e potrebbero trascorrere giorni, settimane, mesi o anni prima che il Walk-In si renda conto che non è stato l’unico proprietario di quel corpo.

Grazie al DNA -la memoria cellulare- il nuovo pilota del veicolo mantiene i ricordi dell’umano che prima vi abitava, anche se non è sempre così e in alcuni casi potrebbe presentare una sorta di amnesia.

Poiché il tutto avviene solitamente dopo un trauma, la nuova anima si potrà sentire ripulita, o svuotata, dalle vecchie emozioni, avrà una visione nuova su ciò che lo circonda, come inizialmente cambieranno anche i rapporti con altre persone e la sua percezione circa il tutto.

In sporadici casi, è possibile riconoscerli da comportamenti psico-fisici a livello energetico.

Ma in ogni caso, la missione del Walk-In sta nell’aiutare il genere umano nell’evoluzione spiritiale. Deve solo ricordare quale sia la missione.

___________________________________

Leggi anche: Walk-In

Starseed – Chi sono? [1]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...