Mjollnir, il martello degli Dèi

Mjollnir, il martello degli Dèi

Il martello di Thor, il Mjöllnir, che significa “Frantumatore” o “Arma Lampeggiante”. Chiamato anche Okuþórr “Thor del carro”. Deriva dalla parola “Frantumare”,”mjöll”.
E’ l’arma del Dio della mitologia Vichinga del Tuono e del Fulmine. Thor. In origine era rappresentato con un’ascia o con un randello. Realizzato dai nani o, secondo l’Edda di Snorri Sturluson, dall’elfo Sindri per via di una disputa avuta con Loki, fratellastro di Thor, su chi avesse creato l’arma più meravigliosa per gli Dèi.

Il significato teologico del Mjöllnir è il medesimo del Vajara dei testi Vedici, ossia “Fulmine” o “Diamante”, l’arma di Indra. Uno dei simboli ad esso collegati sono sicuramente la svastica.

In antichità, si credeva avesse un valore protettivo e veniva spesso indossato come collana. Era anche utilizzato come “resistenza spirituale” contro l’invasione Cristiana. Conferiva inoltre forza vitale.
Questo simbolo ha un ulteriore significato: indica che chi lo indossa è credente ad Odino e tutta la mitologia Nordica. E’ un punto di incontro tra umano e Divino.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...